Abbattimento, surgelazione e congelamento della pasta fresca

pasta-3La scelta di produrre pasta fresca ripiena congelata o surgelata può essere particolarmente interessante per chi intende avviare un’attività di produzione di pasta alimentare. Per questa tipologia di prodotto, individuare nelle forniture conto terzi il principale canale commerciale, può risultare una scelta oculata, poiché consente di contenere i costi di promozione e marketing rispetto a prodotti destinati ad altri canali commerciali, e permette di prospettare volumi di vendita elevati, potendo contare sulla maggior capacità di stoccaggio dei clienti, rispetto al prodotto superfresco o fresco.

Durante il periodo di inizio attività, specialmente nelle piccole e medie aziende, abbiamo maggiore flessibilità in produzione: con una shelf-life di almeno sei mesi si ha tutto il tempo di organizzare le vendite e le consegne.pasta-2

Da questo vedremo che trarrà beneficio anche il reparto confezionamento finale, che può essere gestito con più flessibilità, con tempi non dettati dalla vita breve di un prodotto fresco. Ma andiamo nei dettagli di produzione e distinguiamo subito i due tipi di prodotto: congelato e surgelato. Quale scegliere? La risposta può essere data dalle dimensioni previste dell’azienda che si intende avviare.

La Surgelazione è il miglior metodo di conservazione per gli alimenti. Questo sistema di conservazione dei cibi, permette di raggiungere il cuore del prodotto a -18°C in un intervallo eccezionalmente limitato che varia tra i 3 e i 40 minuti. La rapidità del processo è dettata dal fatto che in questo modo l’acqua contenuta negli alimenti gela formando cristalli di ghiaccio molto piccoli, che non alterano la struttura delle fibre animali e vegetali. Al momento del consumo, il prodotto risulta perfettamente intatto nel sapore e nelle sue proprietà nutritive.

pasta-1La Congelazione invece, è il procedimento di conservazione a freddo di tipo casalingo, che consente nel sottoporre un alimento a temperature fra i -18°C e i -25°C, ma in maniera meno rapida. A causa della lentezza del processo di congelamento, non è possibile bloccare il 100% degli enzimi della carica batterica e delle cellule vive che sono negli alimenti provocando un lento deterioramento del prodotto originale.

L’abbattimento e congelamento rapido quindi, permettono di ottenere un nuovo sistema di lavoro, più rapido e ideale per trattare tutti i vostri prodotti da quelli crudi e semilavorati a quelli già cotti, anche i più delicati, mantenendoli freschi e come appena preparati. Gli abbattitori e surgelatori rapidi diventeranno una nuova forza lavoro per il vostro laboratorio, incrementando vistosamente utili e qualità con ritmi di lavoro decisamente meno stressanti.
Ecco la nuova famiglia di ABBATTITORI DI TEMPERATURA composta da tanti elementi per tutte le capienze e per tutte le esigenze.

Avatar

Pama Parsi Macchine

Da oltre 60 anni progettiamo e costruiamo macchine ed impianti per pasta fresca, secca e senza glutine.

I commenti sono chiusi.